CONSULENZA VIRTUALE

CONSULENZA VIRTUALE

CONSULENZA VIRTUALE

Chi è il consulente virtuale?

 

Il consulente virtuale  supporta le aziende, professionisti e persone in tutta una serie di attività, aiutando a risparmiare tempo a chi ne ha bisogno, e far crescere e raggiungere i loro obiettivi godendosi la loro attività mentre io mi occupo del resto.

Svolgo il mio lavoro da remoto, collaborando e comunicando con i clienti dal proprio ufficio, attraverso il telefono, posta elettronica e social.

 

Un consulente  virtuale è un professionista in carne ed ossa (non è un assistente digitale!) che lavora a distanza ma è fortemente orientata a raggiungere gli obiettivi di business dei propri clienti. Le imprese che si affidano a me possono beneficiare di tutti i vantaggi legati allo smart working: più flessibilità e autonomia nella scelta degli spazi e degli orari di lavoro a fronte di un maggiore impegno, da parte del collaboratore, verso i risultati da raggiungere.

 

Se stai cercando una consulente virtuale esterno, che ti aiuti a svolgere alcuni compiti legati al mondo della amministrativo contabile  puoi rivolgerti a un Consulente  Virtuale specializzato come me!

 

Cosa posso fare per te?

Ho frequentato dei corsi , per approfondire le mie competenze in ambito amministrativo contabile . Sono diventato quindi un consulente virtuale l’alternativa flessibile, economica ed efficiente ideale per le aziende e i professionisti che ne avrebbero bisogno , ma non possono permettersi di assumere una persona fissa.

 

I miei servizi

In qualità di amministrativo contabile , posso supportare la tua attività in diversi ambiti:

 

 

  •  Riconciliazione Conti Corrente Bancario:

La riconciliazione bancaria è uno dei più importanti processi di controllo finanziario, un processo con cui vengono controllate le diverse attività aziendali per garantire che siano conformi al modo in cui erano state pianificate. Grazie al controllo finanziario è possibile rilevare e correggere possibili deviazioni delle finanze, collaborando con le aree in cui si sono verificate queste alterazioni per risolvere il problema. Data la sua importanza è
fondamentale che il controllo finanziario venga svolto in modo ineccepibile, partendo da dati chiari e ordinati.

Il primo documento di cui abbiamo bisogno è l’estratto conto del periodo che vogliamo riconciliare. Prima di iniziare la riconciliazione la contabilità deve essere aggiornata. Per questo è importante esaminare il registro contabile dell’azienda. La maggior parte delle aziende ha diversi conti bancari, quindi dobbiamo controllare che stiamo riconciliando le informazioni dello stesso tipo e dello stesso conto. L’ultimo documento di cui avremo bisogno è la riconciliazione bancaria del mese precedente per verificare il saldo finale. Dopo aver raccolto queste  informazioni si procederà alla compilazione del documento di conciliazione

È necessario disporre di tutta la documentazione necessaria. Se mancano alcuni documenti importanti, per esempio gli scontrini delle spese di viaggio, bisogna chiederli all’area di competenza e procedere a registrarti.

È sempre consigliato fare un controllo incrociato tra flusso di cassa, registro di cassa e conto cassa, per trovare più facilmente eventuali errori.

  •  Registrazione, gestione e controllo preventivi e Fatture:

La Registrazione, gestione e controllo fatture, è un lavoro molto importante ed impegnativo, in quanto bisogno leggere bene cosa il documento prima di iniziare a registrarla in contabilità, Redazione gestione del preventivo ed invio del preventivo ai tuoi clienti, Emissione delle fatture Registrazione contabilità Inserimento fatture dei tuoi clienti e fornitori Controllo pagamenti in entrata mediante creazione di un foglio di calcolo e/o uso del vostro gestionale Redazione di un saldo mensile mediante il quale vengo evidenziate morosità persistenti o ritardi nei pagamenti, Solleciti telefonici.

 

  •  Pianificazione, Programmazione e controllo:

Il sistema di pianificazione, programmazione e controllo costituisce una parte del sistema informativo aziendale ed è composto da tre elementi inscindibili:

  • la pianificazione;
  • la programmazione;
  • il controllo.

La pianificazione è il processo attraverso il quale l’impresa individua gli obiettivi strategici da raggiungere nel medio-lungo periodo (3-5 anni) e le azioni da compiere per conseguirli, e predispone le risorse necessarie per la loro realizzazione.

La programmazione è il processo attraverso il quale l’impresa individua, in linea con gli obiettivi strategici prefissati, gli obiettivi intermedi da raggiungere nel breve periodo (12 mesi) e progetta le attività per conseguirli.

Il controllo è il processo attraverso il quale l’impresa verifica che la gestione si svolga secondo quanto previsto nel programma di attività.

Attraverso la pianificazione, la programmazione e il controllo, l’impresa è in grado di controllare l’azienda in termini di:

  • efficacia;
  • efficienza;
  • economicità.

 

  • Registrazione Paghe, F.24,

Il costo del lavoro dipendente: focus normativo, composizione, scritture contabili

Il lavoro é un fattore produttivo il cui apporto è fondamentale per il perseguimento degli obbiettivi aziendali. La sua composizione è mutata nel corso del tempo considerando il progresso tecnologico e l’innovazione organizzativa delle aziende.

Per determinare il corretto costo del lavoro, è opportuno valutare diversi fattori tra cui il valore attribuitogli dalla contrattazione collettiva stipulata dai sindacati , le norme in materia previdenziale e assistenziale, la necessità di creare degli incentivi in alcuni settori o aree territoriali.

Analizziamo di seguito le rilevazioni contabili del costo del lavoro subordinato e i riflessi fiscali di quest’ultimo.

 

  •  Gestione del Programma casse per singolo operatore e per totale giornata.

La gestione della Chiusura giornaliera e gestione del finanziario Cassa, al termine della giornata lavorativa è necessario consolidare i corrispettivi prodotti in una chiusura giornaliera che ciascun movimento.

 

Le operazioni da eseguire sono due: la Chiusura cassetto, che riscontra i totali finanziari, definisce il prelievo e eventualmente il fondo cassa per il giorno successivo, dove sono indicati il totale corrispettivi per reparto IVA, il numero scontrini e la media scontrino, e i totali dei movimenti finanziari, ovvero gli incassi distinti per tipologia.

La Chiusura Fiscale è il comando di eseguire la chiusura giornaliera questo documento è l’unico, con valenza ai fini fiscali.

 

  • Gestione di blog aziendali:

Gestire un blog per aziende, è uno strumento più potente per attirare in modo naturale ed efficace clienti e appassionati, cosa si può ottenere da un blog?

Un nuovo modo di raccontare il tuo brand e la tua attività,

Un modo fantastico per affiancare e supportare la strategia SEO.

Tante visite in più al tuo sito, da persone naturalmente interessate ai tuoi servizi e ai tuoi prodotti.

 

  • Creazione di newsletter

Con l’invio di newsletter si tratta di un canale efficace per fidelizzare i propri contatti e incitarli a tornare sul tuo sito.

Ma non esagerare!

Una newsletter deve rispondere a degli obiettivi definiti e integrarsi con una strategia.

 

Sei preoccupato che non sia in grado di gestire tutte queste cose? Niente paura, collaboro con alcuni professionisti per fornirti un servizio completo in ambito amministrativo contabile

Perchè scegliermi

La scelta di un partner commerciale ,di un fornitore o di un collaboratore è spesso una decisione difficile. Perchè quasi sempre le diverse offerte di aziende, prodotti o servizi presenti sul mercato appaiono troppo simili. Io sono diverso.

Perchè sono un professionista in carne ed ossa (non  un assistente digitale!)

Perché sono capace di individuare e risolvere i problemi
Perchè aggiungo valore
Perchè sono flessibile
Perchè sono affidabile
Perché sono veloce
Perchè non sono un burocratico
Perchè non considero i miei Clienti dei numeri
Perchè lavoro insieme ai Clienti
Perchè rispetto i miei Clienti
Perchè rappresento la tua Azienda
Perchè offro una gamma completa di servizi
Perchè lavoro, in un ottica di medio e lungo periodo

No Comments

Post A Comment